Does tea consumption reduce stress?

Il consumo di tè riduce lo stress?

Il tè è un rimedio antichissimo che si dice riduca la malattia, l'ansia e persino lo stress, ma funziona davvero? In questo articolo parleremo di come il consumo di tè riduce lo stress, sulla base di ricerche mediche condotte da psicologi della City University di Londra.

La storia del tè come rimedio

Il tè era usato principalmente come bevanda medicinale durante i giorni della dinastia Shang e si diceva che fosse un tipo di rimedio a base di erbe in un importante documento medico scritto da Hua Tuo. Mentre è stato utilizzato principalmente in Cina per scopi medicinali nel 16ns secolo, la Gran Bretagna decise di monopolizzare l'idea del tè nel 17ns secolo. Questo ha quindi creato una produzione di tè di massa con l'India.

Ci sono molte leggende sul tè, sorprendentemente, e una ruota attorno a un imperatore della Cina di nome Shennong intorno al 2373 a.C. Quando scoprì di bere il tè e fu sorpreso dalle sue proprietà che lo facevano sentire rigenerato, provò il tè su se stesso dopo essersi vedere se avrebbe funzionato. Il tè ruota anche attorno a una leggenda più raccapricciante sul fondatore del buddismo Chan, poiché il tè lo rilassava pure tanto.

Il tè riduce lo stress?

In uno studio condotto dal Dr. Malcolm Cross e Rita Michaels, l'intento della ricerca originale era che avrebbero trovato e misurato meglio quanto bene il tè funzionasse contro l'ansia e quanto fosse calmante in modo naturale. Volevano anche concludere in che modo il tè influisce sullo stress. Mentre questo è più psicologico che fisico come ai tempi della dinastia Shang, si diceva che se il tè potesse ridurre il dolore fisico, psicologico non sarebbe stato un problema.

Le proprietà chimiche del consumo di tè suggeriscono che rende il cervello più vigile; il tutto aiutando le persone a riprendersi dallo stress. Quando questo accade, c'è un enorme peso sollevato dal sistema cardiovascolare.

In questo studio, c'erano un totale di 42 persone, metà donne e metà uomini e sono stati inviati messaggi di testo da due test psicologici tra cui:

  • Inventario dell'ansia con tratti statistici per adulti
  • Lo Spielberger

Dopo che sono stati sottoposti a questi test, hanno anche condotto esperimenti prima e dopo per parlare in piccoli focus group. Quando ciò è accaduto, hanno poi diviso i volontari in altri due gruppi, non per genere ma in generale, e un gruppo è stato soprannominato il "gruppo del tè" e l'altro è stato il "gruppo non del tè".

Quando sono stati sottoposti a un test stressante, metà con il tè a portata di mano e gli altri senza, sono stati in grado di concludere che:

  • Il gruppo del tè in realtà aveva il 25% in più di ansia dopo il completamento del compito sullo stress, rispetto al gruppo del tè.
  • Il gruppo senza tè ha avuto livelli di stress in realtà diminuiti di un ulteriore 4% (dopo essere stato NON stressato affatto, quindi ultra-non stressato)
  • I partecipanti si sono detti rilassati
  • I partecipanti hanno affermato di sentirsi al sicuro con il tè come strumento di rilassamento durante lo stress test

Scientificamente provato, il tè riduce l'ansia e lo stress. Ora ci chiediamo se le storie della dinastia Shang non fossero poi così inverosimili.

Se stai cercando un tè benefico guarda il nostro gamma di tè