The Signs of Photoaging and Aging Skin

I segni del fotoinvecchiamento e dell'invecchiamento della pelle

Se pensi che questo abbia qualcosa a che fare con la fotografia, ti sbagli di grosso. Il fotoinvecchiamento è una condizione della pelle causata dall'esposizione prolungata ai raggi UV. Le radiazioni UV possono provenire sia dal sole che da qualsiasi altra sorgente artificiale che le emetta. Il significato del fotoinvecchiamento è in realtà l'invecchiamento della pelle causato dalla luce.

Anche se è considerato un processo di invecchiamento, questo tipo di invecchiamento è ancora molto diverso dall'invecchiamento cutaneo prodotto dall'avanzare dell'età. A causa di un'eccessiva esposizione alla luce solare o di fonti UV artificiali come le macchine abbronzanti, la struttura della pelle viene alterata in modo diverso. Ecco cosa devi sapere su questo processo dannoso per la pelle.

Non è sbagliato godersi un po' di sole, poiché stimola la produzione di vitamina D, che aiuta il calcio a fissarsi nel nostro sistema osseo. Il fotoinvecchiamento si verifica quando esageriamo con l'esposizione alla luce solare o quando visitiamo troppo spesso i centri abbronzatura. A molte persone piace avere la pelle abbronzata, ma tutto ha un limite. Senza un'esposizione responsabile al sole, in intervalli di tempo in cui i raggi UV non sono così dannosi e senza un'adeguata protezione, compresi i solarium, la nostra pelle può soffrire.

Nel caso ti stia chiedendo come si presenta il fotoinvecchiamento, ecco alcuni segni rappresentativi che ti dicono che la pelle potrebbe essere danneggiata dalla luce UV

  • Le vene sottili possono iniziare a essere visibili sulla pelle, a forma di ragno, spesso chiamate vene del ragno. Queste vene compaiono sulla guancia, sul naso e sul collo.
  • Le rughe inizieranno a comparire, sotto forma di linee sottili, di solito intorno agli occhi, alla bocca e le linee sulla fronte, mentre si accigliano, diventeranno più visibili. Se l'esposizione alla luce UV continua allo stesso modo, queste rughe diventeranno più profonde e diventeranno linee altamente visibili.
  • La pelle inizierà ad avere un colore non uniforme, macchie marroni e lentiggini presenti sulla sua superficie.
  • Inoltre, nelle aree in cui la pelle è stata più esposta, il tono della pelle è diverso dal resto delle aree circostanti.
  • Anche le labbra sembreranno danneggiate, perdendo la loro pienezza e il loro colore naturale.
  • La pelle perderà anche la sua elasticità, iniziando a cedere e ad avere un aspetto secco.
  • Macchie marroni inizieranno ad apparire sul viso e sulle braccia.
  • L'esposizione prolungata ai raggi UV può portare alla cheratosi attinica, che sono macchie rosse dall'aspetto ruvido e squamoso. Questi possono essere precancerosi, quindi è necessaria una stretta sorveglianza di questo segno.

Quindi, non importa quanto ti piaccia il sole, dovresti limitarlo a una quantità salutare. Cerca di goderti il ​​sole la mattina presto, senza superare le 11 al massimo. Inoltre, nel pomeriggio è meglio stare al riparo dal sole fino a dopo le 17:00, quando il sole non avrà la stessa potenza che ha a mezzogiorno. Sarebbe fantastico se tu potessi evitare il più possibile i saloni di abbronzatura. Impara ad accettarti per come sei, anche se hai una carnagione più chiara perché non è bene sottoporre la tua pelle a tale stress.

Una buona dieta sana aiuta a prevenire il fotoinvecchiamento insieme a bere molta acqua e tè verde. Usare un dermaroller regolarmente può anche trattare e prevenire il fotoinvecchiamento nella pelle dall'invecchiamento e dall'aspetto giovanile.