All About Amethyst Crystal

Tutto su cristallo ametista

Proprietà fisiche dell'ametista.


L'ametista è in realtà una varietà di quarzo viola. L'ametista della migliore qualità proviene dalla Siberia, dallo Sri Lanka, dal Brasile e dall'Estremo Oriente. Gli intenditori del cristallo considerano il colore ideale quello che viene chiamato "siberiano profondo", il che significa che ha una tonalità viola primaria di circa il 75% con i restanti colori blu o rosso a seconda della fonte di luce.

L'ametista è una forma di biossido di silicio e ha un grado di durezza di 7 sulla scala Mohs che lo rende molto resistente e relativamente difficile da intagliare. È la presenza di manganese nel quarzo chiaro che produce l'ametista. Ulteriori quantità di ferro variano quindi il colore viola.

Fino al XVIII secolo l'ametista era così rara da essere considerata una delle gemme cardinali insieme a diamanti, zaffiri, rubini e smeraldi. La scoperta di grandi giacimenti di ametista in Brasile ha visto il suo valore scendere a prezzi simili a cristalli non preziosi come il quarzo permettendone l'uso in rulli di cristallo, Gua Shas e pettini di cristallo.


La storia e le leggende di Ametista


L'ametista era ampiamente utilizzata dagli antichi egizi come gioielli, ma è solo dagli antichi greci che inizia davvero l'interessante storia documentata.

La parola ametista può essere tradotta dal greco antico come "non ubriaco" Gli antichi greci indossavano l'ametista poiché credevano che potesse impedire o proteggere una persona dall'ubriacarsi dall'alcol (1). Con un pizzico di eccessivo ottimismo, i calici da vino venivano spesso intagliati nell'ametista.

Una reliquia di questa credenza persiste fino ad oggi poiché tutti i vescovi anglicani indossano un anello episcopale di solito con ametista come allusione agli apostoli "non ubriachi" a Pentecoste in Atti 2:15 (2). Anche il clero cattolico indossava spesso gioielli di ametista nelle loro croci come segno di pietà e celibato.

Non esistono miti greci antichi sulla fonte dell'ametista a differenza del quarzo rosa, tuttavia il poeta francese Remy Belleau scrivendo prima del 1577 inventò un mito di Bacco, il dio del vino, dell'uva e dell'ebbrezza, inseguendo una bella fanciulla chiamata Ametista.

Ametista pregò gli dei di rimanere casti. La casta Dea Diana rispose alle sue preghiere trasformandola in pietra bianca. Umiliato dal suo sacrificio per rimanere casto, Bacco versò vino sulla pietra come offerta tingendo per sempre la pietra di porpora.

I romani in seguito usarono l'ametista in gioielli e simboli per la classe patrizia o reale. Il colore viola era sempre il colore della regalità nell'antica Roma e si credeva che l'ametista simboleggiasse il lusso, la ricchezza e l'abbondanza.

Questa associazione tra ametista e abbondanza si trova anche nell'antico sistema cinese del Feng Shui. Si ritiene che posizionando l'ametista nell'angolo della ricchezza della casa possa amplificare il flusso di ricchezza verso la famiglia.

La credenza nella capacità delle ametiste di mantenere la calma continuò fino al medioevo, dove i soldati indossavano amuleti di ametista nella convinzione che li mantenesse calmi e aiutasse a guarirli e proteggerli dalle ferite (3)


Usi spirituali moderni dell'ametista


Queste antiche storie si riflettono nelle credenze sull'ametista nella spiritualità moderna. È considerata una pietra forte di protezione e guarigione. La sua associazione con il chakra della corona significa che molte persone usano l'ametista come cristallo per migliorare la chiarezza mentale durante la meditazione.

Molte persone indossano amuleti di ametista credendo che li proteggano dai pensieri negativi degli altri e permettano loro di rimanere calmi e lucidi in situazioni abrasive.

Molti gruppi credono che sia una pietra di protezione così forte che, a differenza di altri cristalli, non richiede una pulizia regolare.

La sua capacità di migliorare la chiarezza mentale o la sobrietà significa anche che si ritiene che aiuti ad alleviare lo stress e l'ansia.

La sua connessione con l'abbondanza e la prosperità significa che è considerato particolarmente efficace nell'alleviare lo stress legato al lavoro che potrebbe inibire il progresso.

Gli spiritisti raccomandano spesso questa pietra alle persone che mantengono la mente lucida e prosperano meglio in situazioni di lavoro che richiedono un pensiero freddo e un processo decisionale calmo che collega le convinzioni sulla sua capacità di proteggere, liberare la mente e attrarre ricchezza.


Rulli di ametista, Gua Sha e pettini di ametista


L'ametista è più costosa e più difficile da intagliare rispetto al quarzo rosa, alla giada o alla tormalina. La sua natura fragile porta a un tasso di rottura molto più alto durante l'intaglio, portando a costi di creazione più elevati.

La maggior parte dei produttori di strumenti di bellezza all'ametista trattano chimicamente prima la loro ametista per questo motivo in quanto riduce drasticamente le spese. Questo trattamento chimico cambia le proprietà fisiche dell'ametista e quindi eliminerà tutti i benefici spirituali sopra elencati che potresti sperare di ricevere dall'acquisto di un strumento di bellezza ametista.

Consigliamo di acquistare uno strumento di bellezza ametista invece di un cristallo diverso se stai cercando alcune o tutte le modifiche sopra elencate o se sei particolarmente attratto dalle tonalità multi-sfumate del cristallo.

Il Strumenti di bellezza del loto bianco sono eccezionalmente ben fatti e vengono forniti con una garanzia a vita per l'uso normale. Ciò significa che li guarderai e li utilizzerai per molto tempo! È importante comprarne uno che ami e che ti faccia sentire a tuo agio nell'usarlo.

Usare strumenti come questo non dovrebbe essere un lavoro ingrato, dovrebbe essere qualcosa che ti piace e che attendi come momenti di pace per ricaricarti durante una settimana intensa. Il fatto che, a differenza di molti trattamenti di bellezza, questi strumenti siano molto rilassanti e piacevoli, renderà tutto molto più semplice!


Conclusione


L'ametista è un cristallo di protezione che può migliorare la chiarezza della mente ed è sempre stata associata all'attrazione di ricchezza. Un rullo di ametista White Lotus, Gua Sha o pettine di ametista è giusto per te se stai cercando queste proprietà e puoi vederti felice con l'aspetto e la sensazione di questi veri cristalli per i decenni a venire.

Per saperne di più

Strumenti di bellezza in cristallo di ametista

Crea il tuo viso di cristallo unico







1. Rudler, Frederick William (1911). "Ametista". In Chisholm, Hugh (ed.). Enciclopedia Britannica. 1 (11a ed.). Cambridge University Press. P. 852.
2. Bay, P. (2012). Questa nostra chiesa anglicana. Libro Woodlake. P. 136.
3. George Frederick Kunz (1913), Curiosità sulle pietre preziose, Lippincott Company, Filadelfia e Londra, p. 77